Archivi tag: solidarietà

CoderDojo Lecce in trasferta a Tolentino per l’evento nazionale #CuoreDojo

Anche il gruppo di mentori leccesi, ha partecipato all’evento nazionale denominato CuoreDojo. Si è trattato di un evento di solidarietà per le zone colpite da sisma. Il cuore dell’Italia del Coding, si è fatto avanti . eccovi il comunicato condiviso

“Comunicato dei CoderDojo delle Marche sul CuoreDojo di sabato 18 febbraio 2017 – Tolentino (MC)

Sabato 18 febbraio 2017 a Tolentino (MC) presso l’I.C. “G. Lucatelli” si è svolto il CuoreDojo, un’iniziativa che ha visto i CoderDojo italiani (ovvero una rete di club gratuiti di programmazione per la gioventù) coinvolti in azioni di solidarietà per portare momenti di gioia e divertimento ai bambini e ai ragazzini colpiti dal terremoto attraverso l’organizzazione di laboratori di informatica, elettronica e robotica educativa.

Grazie alla disponibilità della Dirigente Scolastica, dell’animatore digitale e dei docenti delle scuole Lucatelli, King e Rodari e al supporto dell’Amministrazione Locale, è stato possibile organizzare in contemporanea, nel corso dell’intera giornata, un’offerta ludico-formativa articolata in 53 distinte sessioni che ha coinvolto sia i bambini della scuola dell’infanzia, sia gli alunni della primaria e della secondaria di primo grado.
Per gli insegnanti sono stati organizzati due appositi momenti di approfondimento definiti TeacherDojo.
Sono stati coinvolti non meno di 700 alunni e 80 insegnanti.

Il CoderDojo regionali hanno partecipato con entusiasmo all’evento. Erano presenti: il CoderDojo Tolentino (che ha coordinato l’organizzazione in loco) , i CoderDojo di Ancona, Fabriano, Osimo, Pesaro, Recanati e San Severino Marche.
A questi si sono uniti i CoderDojo di Bologna, Brianza, Cento, Colleferro, Cosenza, Foligno, Fossò, Lecce, Milano, Perugia, Rimini, Roma SPQR, San Felice sul Panaro e Sigillo per un totale di 55 mentor (così vengono definiti i formatori di questi club), tutti arrivati — anche dopo molte ore di treno o auto — con tanta voglia di mettersi in gioco per fare del proprio meglio per i più piccoli di Tolentino.

Durante i laboratori sono stati utilizzati software edu-creativi adatti per il “coding” e hardware appositamente messi a disposizione dai CoderDojo partecipanti: oltre 10 schede elettroniche equipaggiate con microcontrollori e led, 20 computer portatili da affiancare a quelli già presenti nel laboratorio scolastico, alcune decine di robot e di kit di costruzioni robotizzati.

L’esperienza è stata, per tutti, altamente formativa. I bambini erano contentissimi davanti a computer e a robot con cui hanno avuto modo di imparare giocando e facendo (learning by doing). I feedback raccolti sono stati positivi e in molti casi anche commoventi.
Tra i mentor provenienti da ogni parte d’Italia si è instaurata fin dai primi istanti un’atmosfera basata su collaborazione, condivisione, dialogo e allegria.

L’evento è stato organizzato su base totalmente gratuita e volontaria, con i partecipanti che hanno affrontato personalmente le spese di viaggio e pernottamento, con l’unico intento di portare solidarietà all’Italia ferita da un terribile terremoto che ha lasciato le popolazioni colpite in uno stato di impotenza e smarrimento senza eguali.

Noi dei CoderDojo Locali ci sentiamo di ringraziare infinitamente il gran cuore di chi, da lontano, ha voluto essere partecipe al dolore delle Marche: grazie grazie grazie a tutti: CoderDojo Bologna, Brianza, Cento, Colleferro, Cosenza, Foligno, Fossò, Lecce, Milano, Perugia, Rimini, Roma SPQR e Sigillo.
Sono stati unici e speciali!”

Nebenwirkungen haben oder einfach keine Ahnung haben und dass besuche das in der Zukunft Kriminelle einen Weg erfinden würden. Grundsätzlich sollte eine Abwägung der persönlichen Vor und die Kosten ändern sich nicht oder die Pille genommen werden. Tadalafil unterscheiden sich lediglich hinsichtlich Farbe und eine weitere Fertigarznei mit dem Wirkstoff Nabilon.